giovedì, luglio 13, 2006

Anche Ana Vidovic fa Spam!

Oggi pomeriggio scarico la posta già sapendo di aspettarmi una mail da un contatto sconosciuto (poi spiegherò il perchè) ed infatti ad un primo colpo d'occhio dico: "eccolo".
Vado ad aprire e inizio a leggere ma mi accorgo subito che qualcosa non va.
Le sopracciglie si inarcano e un tantino mi stupisco..
Di spam me ne arriva un po' tutti i giorni, soprattutto sugli indirizzi un po' "di battaglia" ma proprio non riesco a capire: inizio a pensare se ho mai sottoscritto newsletter per ricevere aggiornamenti da questo sito, ma non penso affatto.
La manager della Vidovic copia un po' di indirizzi dai forum o da blog e siti per fare pubblicità occulta alla sua pupilla??


Image Hosted by ImageShack.us
Non c'è dubbio che si tratti proprio di spam.

Guardate questo prestampato della stessa mail risalente al maggio 2004.
http://listserv.csv.warwick.ac.uk/pipermail/uwso-exec/2004-May/000303.html

E' tutto fatto in automatico usando un programma chiamato Mailman come si evince dalla schermata di benvenuto alle liste mail
http://listserv.csv.warwick.ac.uk/mailman/listinfo

La nostra manager Suzanne Bulua gestisce anche
Anabel Montesinos
www.anabelmontesinos.com

Carsten Grondahl
www.carstengrondahl.com

Sumi Guitar Duo
Keishi and Akeiko Sumi
www.sumiguitarduo.pro.nu

Moeller Guitar and Cello Duo
Paul and Kerena Moeller
www.moellermusic.com

Dovrò aspettarmi qualche prestampato anche loro..
p.s notare poi nel corpo della mail l'errorino della indirizzo ritrascritta con l'iniziale maiuscola...
p.s 2 quasi quasi me lo prendo un appuntamento con la vidovic..

giovedì, luglio 06, 2006

Consigli per una buona manutenzione della chitarra

Le immagini con i consigli sono prese da un vecchio opuscoletto che uscì con la mia prima chitarra più "seria" una Ramirez R2, ormai messa da parte, ma che all'occorrenza si rivela utilissima come quando bisogna fare cose non propriamente classiche: mi ha accompagnato per tutto la tournè del Don Chisciotte di questo inverno e ha tenuto anche alle temperature più rigide di Locarno.

Image Hosted by ImageShack.usImage Hosted by ImageShack.us
scarica il file

A voi inoltre consiglio:
Un igrometro nella custodia e un deumidificatore (da inumidire e inserire nella buca o nella custodia per compensare l'eventuale aria secca che crea crepene nel legno)

Se dovete compensare osso di ponticello e capotasto fatelo con striscioline di legno e non di carta o cartoncino.

Qualche volta dare un occhiata allo stato delle meccaniche: potrebbe volerci un po' di grasso o un po' di olio (attenti a non sporcarvi!)

Buona norma dovrebbe essere sempre pulire le corde dopo averci suonato.

Prendere spunto dagli altri strumenti:
quante volte vediamo strumentisti a fiato,
ad arco che prima di riposare lo strumento nella custodia iniziano il loro rito di pulizie varie??
Facciamo ugualmente?
Prendiamo esempio da loro..